Italia Nostra Sezione di Reggio Calabria
Italia Nostra Sezione di Reggio Calabria
Italia Nostra Sezione di Reggio Calabria
Italia Nostra Sezione di Reggio Calabria

Tutela dell'Ambiente e del Paesaggio

13 ottobre 2019 - TRE RARE PROTAGONISTE ARRICCHIRANNO IL PATRIMONIO BOTANICO DELLA VIA MARINA, IN OCCASIONE DELLA CAMPAGNA NAZIONALE DI ITALIA NOSTRA “INSIEME PER IL PAESAGGIO”


L’Associazione Italia Nostra Sezione di Reggio Calabria, in collaborazione con il Comune di Reggio Calabria, Settore Ambiente, Servizio Agricoltura e verde pubblico, porta a compimento l’iniziativa avviata lo scorso mese di aprile a conclusione del progetto “A passeggio con la storia”, X edizione , durante la quale gli studenti di diversi Istituti di istruzione superiore di secondo grado della città, partecipanti al corso, hanno effettuato una vera e propria ricognizione del patrimonio arboreo del Lungomare Falcomatà. e formulato la proposta-impegno, di piantumazione, nel mese di ottobre, in aiuole da individuare da parte del comune, di un certo numero di rare piante spontanee, alcune delle quali endemiche: la Salvia ceratophylloides (Salvia incisa), il Pancratium maritimum (Giglio di mare) e la Lomelosia cretica (Vedovina delle scogliere), messe a disposizione dall’Orto Botanico di Messina, tutte protette perché in via di estinzione e che crescono attecchiscono nel nostro territorio.

La messa a dimora delle piante avverrà martedì 15 Ottobre 2019 in occasione della giornata dedicata alla campagna nazionale indetta da Italia Nostra “Insieme per il Paesaggio” che costituirà anche l’avvio dell’XI edizione del corso di educazione al patrimonio culturale “A passeggio con la Storia”. L’appuntamento è previsto per le 15,30 sul Lungomare, presso l’area archeologica “Terme romane” sita nelle immediate vicinanze dell’aiuola destinata dal Comune ad ospitare le tre nuove protagoniste botaniche della Via Marina.

La proposta di Italia Nostra e dei ragazzi presenti all’iniziativa insieme con i loro insegnanti, aderenti al corso “A passeggio con la Storia”, frequentanti diverse scuole della città - il Liceo Scientifico Alessandro Volta, Liceo artistico Preti – Frangipane, il Liceo delle Scienze Umane Tommaso Gullì, l’Istituto Tecnico Economico Piria- Ferraris-Da Empoli e il Liceo Classico Tommaso Campanella -, ha il duplice intento di far conoscere le tre specie e la loro importanza scientifica nonché di contribuire alla conservazione delle stesse. L’impianto in terra, infatti, potrà essere utile a garantire la riproduzione e la conseguente conservazione del germoplasma e ad ostacolare l’impoverimento della biodiversità locale. L’iniziativa ha sviluppato una proficua collaborazione tra il gruppo di esperti dell’associazione, i Proff. Alessandro Crisafulli e Giuditta Casile e l’arch. Maria Rosaria Fascì, che ha curato e redatto tra l’altro, il progetto sottoposto al parere della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Reggio Calabria e la provincia di Vibo Valentia e il Comune di Reggio Calabria con i suoi tecnici dott.ssa Stefania Buccafurri e dott. agr. Federico Postorino. dott. Daniele Piccione Dirigente del Settore Ambiente, Dott. Vincenzo Cotroneo Responsabile del Servizio Agricoltura e verde pubblico

Le tre nuove ospiti saranno segnalate da un cartello illustrativo redatto dall’Associazione ed installato dalla Società CASTORE SPL SRL, coordinata dal sig. Bruno Nicolò, che curerà la piantumazione e l’irrigazione. delle stesse.

Saranno presenti, a rappresentare il Comune e Italia Nostra, rispettivamente il Vicesindaco e Assessore all’Ambiente, Avv. Armando Neri e la Presidente Prof.ssa Angela Martino.

In occasione della campagna nazionale “INsieme per il paesaggio, l’iniziativa di Italia Nostra vuole rappresentare un contributo concreto alle attività dello Sportello Ambiente istituito dal Comune di Reggio Calabria nello spirito di quanto convenuto durante la Prima Conferenza Nazionale per il Paesaggio del1999, organizzata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali: porre al centro dell’attenzione “l’individuazione di strumenti culturali, procedurali e legislativi per consentire la salvaguardia e la valorizzazione del paesaggio e renderli, così, componenti irrinunciabili nella gestione e pianificazione del territorio”. Italia riporta, oggi, infatti, all’attenzione delle giovani generazioni, i contenuti di quella conferenza e sollecita nei ragazzi una personale riflessione sui temi del recupero e della salvaguardia della propria storia e individualità territoriale, nonché sulla responsabilità e sull’impegno individuali.

18 marzo 2019

 

Premio Nazionale del Paesaggio: tra i vincitori il Paesaggio Protetto e di Qualità della Costa Viola

 


 

La premiazione tra le 10 menzioni speciali del Mibac,  durante la Giornata Nazionale del Paesaggio

ITALIA NOSTRA ONLUS e la Sezione di Reggio Calabria, vengono premiate dal MIBAC (Ministero dei Beni e delle attività culturali), con la MENZIONE SPECIALE del PREMIO NAZIONALE DEL PAESAGGIO 2019alla presenza del ministro Alberto Bonisoli, in occasione della Giornata Nazionale del Paesaggio (14 marzo). Su 130 candidature al Bando del MIBAC, 10 Progetti hanno superato la selezione e ricevuto la Menzione Speciale e tra questi vi è il progetto “PAESAGGIO PROTETTO E DI QUALITA’ DELLA COSTA VIOLA“. Il Premio è stato ritirato durante la cerimonia presso la Sala Spadolini del Ministero dalla Presidente nazionale Mariarita Signorini, dalla Presidente della sezione di Reggio Calabria Angela Martino, dal consigliere Giuseppe Mazzù e dall’agronomo Rosario Previtera ideatore del progetto e promotore di numerose iniziative riguardanti la valorizzazione della Costa Viola reggina. Le motivazioni della Menzione speciale sono le seguenti: “Per le strategie attuate al fine di superare le fragilità tipiche dei paesaggi terrazzati, sensibilizzando le comunità locali a una progettualità condivisa, volta a contrastare i rischi idrogeologici e promuovere la cultura tradizionale nonchè nuove forme di turismo”. La Costa Viola, scenario dei miti omerici di Scilla e Cariddi è caratterizzata dal tipico paesaggio viticolo-terrazzato tra Palmi, Seminara, Bagnara Calabra, Scilla, Villa San Giovanni, dove si praticava e in parte si pratica ancora la storica “viticoltura eroica” e di forte pendenza, la quale consente la manutenzione dei secolari muri a secco in pietra, che ne determinano l’assetto idrogeologico e ne rendono le pendici stabili.

La tradizionale “arte dei muri a secco” della Costa Viola e di altre aree terrazzate italiane ed europee, è stata recentemente (Novembre 2018) dichiarata Patrimonio Immateriale dell’UNESCO. “Il progetto pilota di buona pratica per la creazione di un “Paesaggio protetto e di qualità della Costa Viola”, proposto da Italia Nostra” – ha affermato la presidente nazionale di Italia Nostra Mariarita Signorini– “si rivolge ai paesaggi agrari ma anche ai paesaggi omogenei da proteggere in tutto il Paese. Italia Nostra continua con la sua attività di tutela del territorio e del paesaggio, cominciata nel 1955, anche con questa iniziativa innovativa che coinvolgerà le numerose Sezioni italiane dell’associazione e tanti sindaci sensibili”. Soddisfatta anche Angela Martino, presidente di Italia Nostra di Reggio Calabria: “E’ un progetto che parte dalla Calabria e che secondo le nostre intenzioni può diventare un originale format nazionale, destinato a gruppi di comuni dal paesaggio omogeneo, interessati a certificare con l’apposito marchio e col supporto di Italia Nostra, il rispetto dei vincoli già esistenti per la tutela e la salvaguardia del paesaggio e le azioni di valorizzazione, qualificazione e riqualificazione del paesaggio stesso ed i processi ecosostenibili di difesa del territorio”.

Per l’agronomo ed esperto di sviluppo locale Rosario Previtera, promotore del Progetto “il premio è uno sprone in più dopo il riconoscimento Unesco, per la concretizzazione del progetto pilota, finalizzato anche all’attrazione eco-turistica in un territorio di grande valore, tutto da scoprire, come quello terrazzato della Costa Viola e come tanti altri paesaggi tipici italiani. L’effetto positivo di un “bollino di qualità territoriale” si potrà riversare anche sul tessuto imprenditoriale oltre ad attribuire maggiore valore ambientale a quelle omogenee e di pregio, in un periodo in cui gli aspetti “green” saranno sempre più importanti e permeanti”.

Giovedì 14 Marzo 2019 - ROMA

 

ITALIA NOSTRA e la Sezione di Reggio Calabria, vengono premiate al MIBAC, con la MENZIONE SPECIALE del PREMIO NAZIONALE DEL PAESAGGIO alla presenza del ministro On. Alberto Bonisoli, in occasione della Giornata Nazionale del Paesaggio. Su 130 partecipanti al Bando del MIBAC, 10 Progetti hanno ricevuto la Menzione Speciale e tra questi il progetto "PAESAGGIO PROTETTO E DI QUALITA' DELLA COSTA VIOLA". Il Premio viene ritirato dalla Presidente nazionale Mariarita Signorini, dalla Presidente della sezione di Reggio Calabria Angela Martino, dal socio Rosario Previtera ideatore del progetto, dal socio e consigliere Giuseppe Mazzù.

(Per gli approfondimenti: https://www.italianostrareggiocalabria.it/costa-viola/ )

2 dicembre 2017 - Paesaggi culturali

 

Vi aspettiamo venerdì 2 dicembre ore 17:30 presso la Biblioteca "Italo Falcomatà" dell'Istituto "Panella-Vallauri", Reggio Calabria, per il primo incontro del ciclo di conversazioni "Paesaggi culturali"

Tavola Rotonda
"Tutela e valorizzazione del paesaggio nella Legge Urbanistica e nel QTR/P della Calabria"

Saluti Anna Nucera, Dirigente Scolastico Istituto “Panella-Vallauri” Reggio Calabria
Intervengono:
Salvatore Patamia, Direttore Segretariato Regionale del Ministero dei Beni e della Attività Culturali e del Turismo per la Calabria
Vincenzo Pizzonia, Geologo
Gabriella Pultrone, Docente e Ricercatore di Urbanistica, Università Mediterranea di Reggio Calabria
Modera Angela Martino, Presidente Italia Nostra Reggio Calabria

14 marzo 2017 - Giornata Nazionale del Paesaggio

 

In occasione della Giornata Nazionale del Paesaggio promossa dal MIBAC, il Museo Archeologico Nazionale di Locri in collaborazione con Italia Nostra sezione di Reggio Calabria promuove un incontro con:

 

- Carlo Tansi, Geologo CNR-Dirigente UOA Protezione Civile Regione Calabria

"Calabria: da una storia geologica unica al mondo, non solo catastrofi, ma anche un immenso tesoro...nascosto"

- Rosario Previtera, Agronomo - Socio Italia Nostra

"Il paesaggio terrazzato per la salvaguardia dal dissesto idrogeologico"

 

Introdurranno Rossella Agostino, Direttore del Museo Archeologico, e Angela Martino, Presidente sezione Italia Nostra

 

Ore 17:00 - Biblioteca Complesso Museale Casino Macrì, Parco Archeologico di Locri

SS 106 Contrada Marasà, Locri

7 settembre 2016

DOPO REGGIO CALABRIA E CINQUEFRONDI, ANCHE TAURIANOVA AVRÀ GLI ORTI URBANI.

Il Sindaco di Taurianova, Fabio Scionti, e la Presidente della sezione reggina di Italia Nostra" Angela Martino, hanno sottoscritto, infatti, il protocollo di intesa del Progetto nazionale “Orti Urbani” per avviare la riqualificazione di spazi abbandonati o degradati destinandoli alla coltivazione da parte dei cittadini.
La realizzazione di questi spazi coltivati darà la possibilità, ritrovando i legami con l’ambiente, di tutelare maggiormente il territorio e migliorare il paesaggio urbano, favorirà le occasioni di socializzazione tra gli orticoltori e permetterà di rimettere prodotti genuini sulla tavola.
Un’occasione per vivere meglio, mangiare sano e salvaguardare l’ambiente.

27 gennaio 2016 - IL VERDE PER LA BELLEZZA DELLA CITTA’
TAVOLA ROTONDA  DEL CICLO “PAESAGGI CULTURALI DELLA CITTA’ METROPOLITANA”
Confronto con gli amministratori
27 gennaio 2016 - ore 16,30 - Villetta Biblioteca "De Nava"

Le aree verdi rappresentano uno degli elementi fondamentali dell’immagine della città. Il ruolo che le stesse assumono nel complesso dell’arredo urbano, la loro funzione di riequilibrio dell’armonia degli spazi sono tra le componenti che fanno  di un luogo abitato una moderna città,  vivibile ed attraente per i suoi cittadini e per i visitatori.

E’ il tema che Italia Nostra pone all’attenzione dei cittadini e degli amministratori nella tavola rotonda “Il verde per la bellezza della città” organizzata per mercoledì 27 gennaio alle ore 16,30 presso la biblioteca comunale “Pietro De Nava di Reggio Calabria. Al tavolo del dibattito, per un confronto su una corretta ed oculata pianificazione e gestione del verde quale fattore caratterizzante la qualità della vita nelle città del terzo millennio - che Reggio dovrà vivere garantendo standard da città metropolitana - si troveranno, assieme ai tecnici  professore Alessandro Crisafulli del dipartimento di Scienze Chimiche, Biologiche, Farmaceutiche e Ambientali Università di Messina nonché tecnico dell’Orto Botanico “Pietro Castelli” di Messina e  Rosario Previtera, Agronomo e socio di Italia Nostra, la presidente dell’Associazione Angela Martino, il sindaco della città, dott. Giuseppe Falcomatà; Angela Marcianò, Assessore ai lavori pubblici e all’arredo urbano; Patrizia Nardi, Assessore alla cultura; Antonino Zimbalatti, Assessore all’ambiente, salute e benessere e decoro urbano.


L’appuntamento, pensato per fare il punto su stato del settore e le prospettive programmate, è il secondo del ciclo “Paesaggi culturali della città metropolitana


 

27-30 ottobre 2015 - III CONVEGNO ITALIANO SULLA RIQUALIFICAZIONE FLUVIALE 2015

A Reggio Calabria per fare il punto sull'attività triennale di riqualificazione fluviale in Italia.

Link del convegno
http://www.cirf.org/rf2015/index.html

29 settembre 2015 - ITALIA NOSTRA – ALLARME INQUINAMENTO NELLE ACQUE DEL PORTO DI RC 

 

Già  dal mese di  giugno u.s., il bacino portuale di Reggio Calabria risulta fortemente inquinato per  la presenza di olio combustibile proveniente da vecchie condotte che potrebbero essere quelle che ai tempi della Seconda  Guerra, permettevano il rifornimento delle navi, grazie a tre depositi situati nell'area militare di S. Caterina, vicino all’imbocco dell’autostrada. Tale stato deplorevole, constatato ripetutamente, si configura ad alta criticità e incide negativamente sull’ecosistema portuale, alterandone le caratteristiche e producendo numerosi effetti negativi, peraltro visibili ad occhio nudo.

L’attuale stato di inquinamento del porto di Reggio Calabria, provocato, come già evidenziato, dall’evidente  scarico di olio combustibile, è stato adeguatamente segnalato dalla locale sezione di Italia Nostra all’Assessorato all’ambiente del Comune di Reggio Calabria, all’ARPACAL e alla Capitaneria di Porto. Ciò al fine di operare forme di doverosa sensibilizzazione presso i soggetti istituzionali preposti a garantire, tra l’altro,  adeguati standard di qualità ambientale delle acque marine che insistono nell’area portuale, e di voler sottoporre la stessa area a controlli più attenti per predisporre mirate azioni di recupero.

Confidando nella sensibilità e nelle conseguenti azioni sinergiche che i soggetti già menzionati certamente vorranno tempestivamente  prevedere, la sezione di Reggio Calabria di Italia Nostra auspica una pronta risoluzione del problema, evidenziando che soltanto attraverso capillari azioni di monitoraggio, condotte nella zona del porto e nell’area militare di Santa Caterina, si potrà sanare la criticità già descritta, evitando il rischio, peraltro già presente, di inquinamento igienico-sanitario e chimico.

26 maggio 2015 - Orti Urbani e Comune di Reggio Calabria

 

E' stata sottoscritta il 26 maggio 2015 la manifestazione di intenti tra Italia Nostra Onlus e il Comune di Reggio Calabria per l'iniziativa Orti Urbani.

Erano presenti all'incontro Marco Parini, Presidente Nazionale Italia Nostra, Saverio Anghelone, Vice Sindaco del Comune di Reggio Calabria, Nino Zimbalatti, Assessore all'Ambiente, Angela Martino, Presidente Italia Nostra Reggio Calabria

Italia Nostra Sezione di Reggio Calabria
Via San Martino 26
89135 Reggio Calabria
Numero di telefono:
Cellulare: 389 876 4866
Fax:
Indirizzo e-mail:

DONA IL 5 X MILLE

Donare il 5 per mille a Italia Nostra non ti costa nulla e significa tantissimo per il nostro patrimonio storico e naturale

Il 5 per mille ti permette di indirizzare una quota dell’imposta dovuta allo Stato verso le organizzazioni non lucrative come Italia Nostra. 

 

Clicca qui per maggiori informazioni

Commenti

Non sono ancora stati effettuati inserimenti.
Inserisci il codice
* Campi obbligatori
Stampa Stampa | Mappa del sito
© italianostrareggiocalabria -Via San Martino, 26 - 89135 Reggio Calabria Partita IVA: 02121101006